AIAC

Novara

AIAC Nazionale

Comunicato Provvedimenti del Collegio Nazionale dei Probiviri Aiac 


Si riportano di seguito le decisioni assunte in data 31.12.2020 dal Collegio Nazionale dei Probiviri composto dagli Avvocati Cristiano Ciardelli, Emanuele Ciabocco e Filippo Costantino, comunicate ai destinatari in pari data da questa Segreteria, a seguito dei reclami inviati dagli associati -ai sensi e nei termini di cui all’art. 5 del Regolamento per le elezioni degli Organi A.I.A.C. Provinciali del quadriennio 2021- 2024 - avverso le candidature presentate.

****

RECLAMO CANDIDATURA DANIELI ALESSANDRO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, accoglie il reclamo proposto dall’associato Danieli Alessandro in relazione al rigetto della sua candidatura a delegato provinciale e consigliere per la provincia di Como.

Da un’analisi della documentazione fornita, risulta infatti la regolarità dei pagamenti delle quote associative e la residenza nel Comune di Menaggio (provincia di COMO).

In ragione di ciò, il presente Collegio riammette la candidatura dell’associato Danieli Alessandro.


RECLAMO CANDIDATURA MONTANARI MARCO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, in merito alla richiesta di chiarimenti sui requisiti di eleggibilità di Montanari Marco come delegato Provinciale e Consigliere Provinciale Gruppo Basso Veronese – Legnago , il presente Collegio deve considerare la sua candidatura invalida e irregolare non avendo i requisiti previsti dall’art. 4 del Regolamento elettorale ed in riferimento all’art. 5 dello Statuo ed art. 2 del Regolamento Organico. L’associato Montanari ha ottenuto la qualifica di allenatore in data 10.3.2020 a mezzo Comunicato ufficiale del Settore tecnico, pertanto ha maturato solo un anno di associazione all’AIAC come allenatore: l’anno 2020. Il corso abilitante si era tenuto a Verona dal 30.9.2019 all’11.1.2020. Per questo motivo si accoglie il ricorso e si revoca la candidatura dell’associato Montanari Marco dalla lista di delegato Provinciale e Consigliere Provinciale Gruppo Basso Veronese – Legnago in quanto non in regola con le norme statutarie, del regolamento organico AIAC, e del Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024.


CANDIDATURA PATELLI BRUNO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, vista la richiesta di una ulteriore verifica sui requisiti di eleggibilità dell’associato Bruno Patelli, ed effettuata una verifica sul documento di identità del candidato, revoca la candidatura dell’associato.

Il sig. Bruno Patelli risulta infatti residente a Argenta in provincia di Ferrara e candidato come presidente provinciale AIAC Bologna.

Detta candidatura pertanto è stata presentata non conformemente alle norme statutarie, del regolamento organico AIAC, e del Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024.

In ragione di ciò si provvede alla revoca della candidatura dell’associato Bruno Patelli presso le liste candidati a presidente provinciale AIAC Bologna.


RECLAMO AVVERSO LA CANDIDATURA DI ELENA FAGGIANI

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, rigetta il reclamo proposto sulla incompatibilità della canditura dell’associata Elena Faggiani, la quale risultava candidata come Consigliere Provinciale per il Gruppo Veneto Orientale San Donà e come Delegato Provinciale nel gruppo Venezia. In realtà ciò è dovuto ad un semplice errore formale (di scrittura) della stessa Elena Faggiani, la quale ha inserito per errore il gruppo Venezia, del quale non fa parte. La Faggiani è regolarmente candidata come Delegato Provinciale (e non come Consigliere) per il gruppo Veneto Orientale San Donà, candidatura valida ai sensi dell’articolo 4 del Regolamento per le Elezioni degli Organi AIAC Provinciali relative al quadriennio 2021-2024.


RECLAMO AVVERSO LA CANDIDATURA DI ALESSIO PIETRO TORINO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, accoglie il reclamo proposto sulla incompatibilità della candidatura a Delegato Nazionale relativo alla categoria Preparatori Atletici dell’associato Alessio Pietro Torino, il quale sebbene risulti regolarmente associato all’AIAC con tessera numero 20200416SI12011663, è socio con qualifica di Allenatore Uefa B matricola numero 116750 (numero identificativo 12 per gli Allenatori) e non come Preparatore Atletico. L’articolo 5 dello Statuto AIAC specifica, infatti, al comma numero 2: “Coloro che sono in possesso sia dell’abilitazione di Allenatore sia di Preparatore Atletico, all’atto dell’iscrizione e dei successivi rinnovi annuali, dovranno dichiarare a quale componente voler appartenere per l’esercizio delle prerogative di cui al presente Statuto”. In virtù di quanto sopra esposto, l’associato Antonio Pietro Torino non può essere candidato come Delegato Nazionale della categoria Preparatori Atletici, in quanto è socio AIAC in veste di Allenatore Uefa B.


RECLAMO AVVERSO LA CANDIDATURA DI ALESSIO CACCIATO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, accoglie il reclamo proposto sulla incompatibilità della candidatura come Presidente della Provincia di Palermo dell’associato Alessio Cacciato, il quale con procedimento N 2/2020 è stato sospeso per tre mesi dal Collegio di Garanzia AIAC per condotte gravemente contrarie allo Statuto ed al Regolamento AIAC. Tale squalifica va dal 22/12/2020 data di deposito e comunicazione del provvedimento, fino al 21/03/2021. L’articolo 30 dello Statuto AIAC specifica infatti al comma numero 5: “ I soggetti colpiti da squalifica o inibizione non possono partecipare all’attività associativa per tutto il periodo delle sanzioni”. In virtù di quanto sopra esposto, essendo attualmente sospeso, l’associato Alessio Cacciato non può godere né del diritto di elettorato attivo né di quello passivo, essendo stato escluso da ogni attività associativa con il richiamato provvedimento del Collegio di Garanzia.


RECLAMO AVVERSO LA CANDIDATURA DI CARMELO DI SALVO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, accoglie il reclamo proposto sulla incompatibilità della candidatura a Consigliere della Provincia di Palermo dell’associato Carmelo di Salvo, il quale è stato squalificato dapprima dal 19 aprile 2018 al 15 aprile 2019 ( comunicato regionale LND Sicilia n 381 del 19 aprile 2018), poi in data 31/07/2020 per 9 mesi (Comunicato ufficiale commissione disciplinare numero 41) superando un anno complessivo di squalifica in relazione agli ultimi dieci anni. L’articolo 30 dello Statuto AIAC specifica infatti al comma numero 3:” Sono ineleggibili, a tutte le cariche elettive nazionali e locali, coloro che sono stati colpiti negli ultimi dieci anni, salva riabilitazione, da provvedimenti disciplinari sportivi definiti per inibizione o squalifica complessivamente superiori ad un anno, da parte della Federazione nazionale, dal CONI, dalle discipline associati, dagli Enti di promozione sportiva o da organismi sportivi internazionali riconosciuti”. In virtù di quanto sopra esposto, l’associato Carmelo Di Santo non può essere candidato come Consigliere per la Provincia di Palermo.


RECLAMO CANDIDATURA CASSOL FRANCESCO E IVANO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, in merito alla richiesta di chiarimenti sulla posizione degli associati CASSOL FRANCESCO e CASSOL IVANO ritiene che le candidature dei medesimi siano valide ed eseguite nel rispetto del Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024

Per quanto riguarda Cassol Ivano risulta regolarmente candidato quale presidente della Provincia di Belluno

Quanto a Cassol Francesco risulta regolarmente candidato quale consigliere e delegato provinciale della provincia di Belluno.


RECLAMO CANDIDATO OTTORINO MAZZOTTA

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, respinge il reclamo proposto dall’associato Mazzotta Ottorino in relazione al rigetto della sua candidatura a presidente AIAC Cosenza in quanto da un controllo sul database il candidato non risulta in regola con il pagamento della quota associativa.

In particolare non risulta pagata la quota associativa AIAC dell’anno 2019.

Da una richiesta di chiarimento e contattato il candidato, il medesimo forniva copia del pagamento della quota associativa 2020, ma non forniva il pagamento della quota 2019.

In ragione di ciò, ai sensi dell’art. 4 del Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024. Il presente Collegio conferma l’esclusione dalla candidatura dell’associato Ottorino Mazzotta (tessera 127431)


RECLAMO CANDIDATURA CASTAGNINI MATTEO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, in merito alla richiesta di chiarimenti sui requisiti di eleggibilità di Castagnini Matteo come delegato Provinciale Verona, non può accogliere il ricorso proposto.

La richiesta perveniva alla segreteria di AIAC in data 28.12.2020 pertanto fuori dal termine previsto dal Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024.

Si conferma pertanto l’ammissione della candidatura dell’associato Castagnini Matteo.


RECLAMO CANDIDATURA FALLETI MASSIMILIANO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, non può accogliere la richiesta di chiarimenti proposto dall’associato Faletti Massimiliano .

La richiesta perveniva alla segreteria di AIAC in data 30.12.2020 pertanto fuori dal termine previsto dal Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024.

Si conferma pertanto la non ammissione della candidatura dell’associato Faletti Massimiliano.

Per completezza d’indagine, da un riscontro dei requisiti, l’associato non risolta aver corrisposto la quota associativa dell’anno 2019.


RECLAMO AVVERSO LA CANDIDATURA DI PIETRO GATTO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, respinge il reclamo proposto sulla incompatibilità della candidatura a Presidente del Gruppo provinciale AIAC di Palermo dell’associato Pietro Gatto, matricola n.48049.

Circa la presunta incompatibilità rispetto a quanto stabilito dall’art. 30 dello Statuto Nazionale AIAC, il reclamo proposto non fornisce elementi sufficienti a considerare fondati i motivi del reclamo. Il generico richiamo ad una norma che si presume violata o l’allegazione di una pubblicazione di un organo di stampa non costituiscono, a giudizio di questo Collegio, elementi sufficienti a provare i fatti richiamati nello stesso.

In virtù di quanto sopra esposto, l’associato Pietro Gatto può legittimamente candidarsi alla carica di Presidente per la Provincia di Palermo.


RECLAMO AVVERSO LA CANDIDATURA DI NICOLA DIBENEDETTO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, respinge il reclamo proposto dal Sig. Nicola Dibenedetto sulla sua esclusione dall’elenco dei candidati a consigliere provinciale della Provincia di Como. Il signor Nicola Dibenedetto, da un controllo sui pagamenti delle tessere associative, non risulta associato AIAC nell’anno 2019.

Si rappresenta, pertanto, che la candidatura del Signor Dibenedetto non risulta essere in regola con il Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024.

Il presente Collegio conferma l’esclusione dalle candidature dell’associato Dibenedetto Nicola (matricola FIGC 30130).


RICHIESTA CANDIDATURA VIVACQUA ANTONIO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, non può accogliere la richiesta dell’associato VIVACQUA ANTONIO di inserimento del suo nominativo anche come delegato provinciale AIAC Cosenza.

La richiesta perveniva alla segreteria di AIAC in data 30.12.2020 pertanto fuori dal termine previsto dal Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024.

Si conferma pertanto la ammissione della candidatura dell’associato nella lista dei consiglieri AIAC Cosenza ed il non inserimento nella lista dei delegati provinciali AIAC Cosenza.


RECLAMO CANDIDATURA BERTACCINI GIAN LUCA

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, respinge il reclamo proposto dall’associato Bertaccini Gianluca in relazione al rigetto della sua candidatura a consigliere Monza Brianza e Sondrio in quanto la sua candidatura non è pervenuta nel rispetto dell’art. 3 del Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024

Recita infatti l’articolo: “ Le candidature dovranno essere formalizzate entro le ore 23.00 del giorno 21 dicembre 2020 mediante la compilazione in via telematica del modulo presente sul sito https://elezioni.assoallenatori.it “

La candidatura dell’associato perveniva soltanto a mezzo email in data 21.12.2020 alle ore 9.01, come indicato dal candidato stesso e non utilizzando il canale previsto dal Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024-.

Non vi è stato riscontro di problematiche del sistema telematico elezioni.assoallenatori.it e non vi è menzione di eventuali problematiche nella mail del 21.12 da parte dell’associato.

Tra l’altro il sito elezioni.assoallenatori è dotato di una chat in tempo reale per poter risolvere le problematiche con i candidati e, da un’indagine effettuata presso AIAC, ci confermavano non essersi verificate nel periodo in questione problematiche sul sito.

In ragione di ciò, essendo solo pervenuta una candidatura via mail contrariamente a quanto previsto dall’art. 3 del Regolamento per le elezioni degli organi provinciali quadriennio 2021-2024. , il presente Collegio conferma l’esclusione dalla candidatura dell’associato Bertaccini Gian Luca.


RECLAMO AVVERSO LA CANDIDATURA DI NICOLA D’ONOFRIO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, respinge il reclamo proposto dall’associato Nicola D’Onofrio in merito al non inserimento del suo nominativo sulla lista dei candidati a consigliere provinciale AIAC Como.

Il signor Nicola D’Onofrio non è stato ricompreso tra i nominativi pubblicati per violazione dell’Art. 3 del REGOLAMENTO PER LE ELEZIONI DEGLI ORGANI A.I.A.C. PROVINCIALI - Quadriennio 2021-2024 che recita: “Le candidature dovranno essere formalizzate entro le ore 23.00 del giorno 21 dicembre 2020 mediante la compilazione in via telematica del modulo presente sul sito https://elezioni.assoallenatori.it”.

Non sono state riscontrate problematiche del sistema telematico presente sul sito https://elezioni.assoallenatori.it.

In aggiunta si fa notare come il sito https://elezioni.assoallenatori.it sia dotato di una chat in tempo reale atta a risolvere le problematiche con i candidati e, da un’indagine effettuata presso AIAC, ci veniva confermato il regolare funzionamento del sito.

Si rappresenta, pertanto, che la candidatura del signor D’Onofrio Nicola non risulta essere pervenuta con le modalità ivi indicate.

In virtù di quanto sopra esposto il presente Collegio conferma il non inserimento nella lista dei candidati consiglieri provinciali AIAC Como dell’associato Nicola D’Onofrio.


CANDIDATURE GRUPPO PROVINCIALE GROSSETO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, vista la nota del Presidente AIAC Toscana, Luciano Casini, rettifica la posizione dei candidati MAGRO PIETRO e TRENTINI WALTER.

MAGRO PIETRO candidato a Presidente provinciale Grosseto.

TRENTINI WALTER delegato provinciale Grosseto


GRUPPO PROVINCIALE GROSSETO

Il Collegio Nazionale dei Probiviri AIAC, appositamente riunito, vista la nota del Presidente AIAC Toscana, Luciano Casini, rettifica la posizione dei candidati MAGRO PIETRO e TRENTINI WALTER.

MAGRO PIETRO candidato a Presidente provinciale Grosseto.

TRENTINI WALTER delegato provinciale Grosseto



La Segreteria

Coverciano, 3 gennaio 2021

Provvedimenti del Collegio Nazionale dei Probiviri Aiac 238KB